Le tecniche di ripresa ravvicinata per fotografare fiori, insetti, piccoli oggetti, etc. vanno genericamente sotto il nome di macrofotografia. Si tratta quindi di una disciplina (o forse meglio "tecnica") specialistica che richiede attrezzature via via più sofisticate più ci si spinge nell'esplorazione dei piccoli mondi, poco, se non per nulla, noti agli occhi della maggioranza degli uomini.

Per definizione, la macrofotografia è quella tecnica che comporta un ingrandimento del soggetto di almeno 1 volta (1X), ovvero un rapporto di riproduzione di almeno 1:1. Quando la fotografia si limita ad ingrandimenti inferiori, ad esempio 0.5X (1:2), si parla di close-up, ovvero fotografia a distanza ravvicinata. Otticamente, la macrofotografia si spinge fino a 20 ingrandimenti (20:1)

- See more at: http://www.chrysis.net/photo/photo_man/txt/macrofotografia.htm#sthash.2NYE91O4.dpuf
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Foto Davide Diego Dilevrano